Musica: Klaus Davi, web pieno di appelli di star a favore della droga

62639-11-12droga1 Musica: Klaus Davi, web pieno di appelli di star a favore della droga20063282557_hash1-300x276 Musica: Klaus Davi, web pieno di appelli di star a favore della droga

Roma, 18 gen. – (Adnkronos) – Le droghe fanno bene, anzi benissimo. Il surreale “appello” ai ragazzi italiani arriva direttamente dai loro idoli, i cantanti più seguiti sulla scena pop internazionale. Lo ha cucito insieme, in un’inchiesta visibile su You Tube, il massmediologo Klaus Davi che in uno speciale sul tema “Ha ancora senso proibire la droga?” documenta moltissime dichiarazioni di rock star amatissime dai giovani di tutto il mondo pro consumo di sostanze stupefacenti. Davi ha raccolto numerosi video che già circolano in rete realizzando un montaggio scioccante. Lo studio, inoltre, analizza i molteplici messaggi presenti nel mondo del pop inneggianti al consumo di droghe, completamente ignorati dal mondo della politica. “Per questo manderemo in onda una sintesi delle dichiarazioni più sconcertanti dei divi della canzone a favore della droga” afferma l’ideatore di Klauscondicio, programma di approfondimento politico in onda su You Tube. La domanda che si pone Klaus Davi durante la trasmissione è: “La nostra è veramente una cultura che si muove contro la droga? Le star del pop propagandano la droga su tutti i media allora a che pro il proibizionismo?” Si comincia con gli Oasis che inneggiano nel video raccolto da Davi “Ai ragazzi direi: prendete tutto, provate. Le droghe sono un’invenzione favolosa, una figata! Io non capisco chi non si droga!” Chi dice di non averlo mai fatto in vita sua è un fottuto idiota! Che gusto c’è a essere in una rockband se non vai in orbita?”. Noel Gallagher, fondatore del gruppo, aggiunge inoltre: “Mentre ero fatto, ho avuto le conversazioni più brillanti e le idee migliori della mia vita!”. Lily Allen, altra cantante inglese, addirittura esorta i genitori degli italiani: “Fate provare la droga ai vostri figli. L’unica versione che si da è che se fai uso di droghe ti ucciderai o diventerai un poco di buono, ma non è così. Conosco tante persone che assumono cocaina tre notti a settimana e si svegliano il mattino dopo per andare al lavoro senza nessun problema!”. Oltre oceano la cantante soul americana Joss Stone, idolo di teenager che apprezzano la sua voce profonda e calda, rincara la dose sostenendo: “Le droghe sono divertenti. Sono convinta che l’alcol sia molto più dannoso della marijuana”. Mentre BrianHarvey, voce della boy-band East 17, dice “Non capisco quale sia il problema se serve a farti passare una bella serata”.

Ferdinandio Camon, commentando la notizia, afferma che le dichiarazioni di queste stars sono folli, fortemente irresponsabili e che questi personaggi mirano ad esercitare il dominio sulle giovani generazioni e godono  di questo dominio perverso e micidiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *